Miele biologico toscano

images

Sapor d'Elicriso

La pianta che più di tutte dà sapore al miele di spiaggia è l'elicriso. Durante il periodo di fioritura, da maggio a luglio, questa pianta forma abbondanti tappeti gialli che tappezzano tutto il litorale e nonostante sia riconosciuto come specie non nettarifera e il suo polline si trovi nel miele in percentuali minime, la sua presenza è fondamentale per la produzione del miele di spiaggia: dagli alveari, dislocati sull'arenile e raggiungibili solo a piedi, protetti dalle dune naturali in un ambiente incontaminato, le api sciamano riuscendo a raccogliere dall'elicriso le microscopiche gocce di olio essenziale, quello che regala al miele il suo aroma esclusivo. 

Helichrysum stocheas: dal greco Heliòs (sole), Krysòs (oro) e Stòichades (isole messe in fila), l'etimologia dell'elicriso rimanda al sapore di questo miele unico, dall'esclusivo sapore di 'mediterraneo'.